Rassegna


Autore: JOHN HUGHES | Fonte: Torque


» LEGGI IL POST (inglese)


I modelli WordPress facilitano la creazione di contenuti dinamici da parte degli sviluppatori e l’applicazione di uno stile coerente su più post o pagine. Anche se questa è una funzionalità molto utile, è stata ignorata da molti utenti a causa del grado richiesto di codifica.

Tuttavia, questo non è più il caso. Il nuovo Elementor Theme Builder include la possibilità di creare modelli personalizzati di post singoli senza fare alcun tipo di codifica. Questo apre nuove possibilità per ogni utente, indipendentemente dalla sua esperienza nella codifica.

Nell’articolo, vengono presentati i singoli modelli di post e come crearne uno. Sono trattati sia il metodo standard, basato sul codice, che il metodo attraverso l’utilizzo del generatore di temi di Elementor per creare un modello di post singolo personalizzato senza alcuna codifica.

Un’introduzione ai singoli template per i post

In poche parole, puoi utilizzare i modelli di WordPress per applicare un set di stili e contenuti a un post o una pagina. I modelli di post, in particolare, ti consentono di creare disegn diversi che puoi applicare a determinati post, senza dover ricrearne ogni volta lo stile e il formato.

A seconda del sito, questo potrebbe essere utilizzato in vari modi. È possibile utilizzare diversi modelli per vari tipi di contenuti di post che richiedono un layout specifico. Ad esempio, un sito di musica potrebbe utilizzare modelli diversi per i post di revisione e gli articoli di notizie. Puoi anche usarlo per creare un modello diverso per ogni autore del post o per i contenuti in primo piano, tanto per fornire solo altri due esempi.

Se ti sembra una caratteristica incredibilmente utile, non ti sbagli! Tuttavia, è una possibilità in qualche modo trascurata dalla maggior parte degli utenti di WordPress. Questo perché non c’era un modo semplice per creare i modelli personalizzati di post singoli senza ricorre al codice, cosa può scoraggiare molti utenti con esperienza limitata.

Tuttavia, questa non è più una necessità, poiché ora c’è un modo per raggiungere lo stesso obiettivo senza alcuna codifica. Il resto di questo articolo sarà dedicato a mostrarti i diversi modi in cui puoi creare un modello di post personalizzato personalizzato.

 

Come creare manualmente un template personalizzato per un singolo post

Il modo tradizionale di creare un modello di post è utilizzre il tuo editor di testo preferito e farlo da zero. Tuttavia, questo metodo richiede di avere una certa familiarità con lo sviluppo di WordPress. Naturalmente, questa è una barriera per molti, ma con un po’ di esperienza è possibile adattare al meglio il modello alle tue esigenze.

Prima di procedere, dovresti assicurarti di utilizzare un tema figlio. Ciò ti consentirà di modificare il tema corrente senza perdere potenzialmente tali modifiche quando esegui un aggiornamento.

Successivamente, dovrai creare un nuovo file, che costituirà la base del tuo modello. Per ora, chiamalo new-template.php e incolla il seguente codice:

<?php
/*
 * Template Name: New Template
 * Template Post Type: post
 */
  
 get_header();  ?>

 
Questo definisce il tuo file come un modello di post e recupera il contenuto dell’intestazione usando un hook. Ovviamente, puoi cambiare il nome del modello in qualsiasi modo. Sebbene tu possa caricare il modello sul tuo sito così com’è, non ci sono ancora altri contenuti, quindi aggiungiamone alcuni.

Se non si desidera iniziare da zero, è possibile copiare i contenuti del file modello single.php esistente del tema. Puoi farlo accedendo al tuo sito WordPress usando un client FTP (es: FileZilla).
Il file che stai cercando sarà nella cartella del tuo tema figlio:
 
Come creare un template personalizzato per un singolo post

 
Apri single.php e copia tutti i contenuti sotto get_header (); ?>. Questo codice determina come appaiono i singoli post nel tema corrente, quindi copialo e incollalo in new-template.php, sempre dopo get_header (); ?>:

Come creare un template personalizzato per un singolo post

 
A questo punto, sei libero di aggiungere qualsiasi stile o altra funzionalità al modello. Qui è dove dovrai fare affidamento sulle tue capacità di sviluppo, ma puoi anche fare riferimento al manuale sui temi WordPress o a questa guida di WPBeginner per maggiori informazioni.

Quando hai finito il tuo modello, è il momento di caricarlo. Ancora una volta, dovrai connetterti tramite FTP. Torna alla cartella del tema child e aggiungi il tuo file new-template.php all’interno di:
Come creare un template personalizzato per un singolo post

 
Questo aggiungerà il tuo modello al tema, che potrai testare navigando verso un post o una pagina all’interno di WordPress e cercando una nuova opzione nel box Post Attributes:
Come creare un template personalizzato per un singolo post (con e senza codice)

 

 

Presentazione del plugin Elementor Pro

continua…


» LEGGI IL POST (inglese)